Gentilissimo Franco di Filippo,

 

sono Antonio Giovane sommelier e componente direttivo Ais Puglia, noi ci siamo conosciuti per la prima volta in occasione del “Negramaro Wine Fest di Brindisi” all’epoca ero delegato provinciale e ricordo che in quell’occasione hai portato generosamen-
te le Ostriche da Trani e le hai aperte direttamente con il tuo cavatappi e abbinate ai tuoi fantastici vini …
 
Ieri sera mi sono occupato come Sommelier di servire il tuo fantastico passito, al servizio di Tenuta Moreno di Pierangelo Argentieri, alla cena inaugurale dei Capi di stato” del G7 i quali sono andati visibilmente in “Estasi” …
e per questo volevo ringraziarti personalmente come sommelier per la soddisfazione professionale che abbiamo provato.
Scusami se non ti ho contattato prima ma ieri sera ero veramente molto stanco …
 
Con stima e affetto
Vito Antonio Giovane